GRIFONISSIMA - 10 maggio 2015

Sport come cultura del benessere, partecipazione e grande festa, questi gli ingredienti della Grifonissima, la gara sportiva più amata dagli umbri, che ha tinto con i suoi colori il centro storico della città.

La gara di atletica leggera, che ha visto la partecipazione di circa 1.000 atleti iscritti al percorso competitivo (km 11,886) e 8.000 al percorso a passo libero (Km 3,5), ha coinvolto giovani studenti delle scuole, famiglie, adulti e bambini, pronti a condividere lo spirito competitivo della gara inserito in un contesto sociale unito ed appassionato, come solo lo sport a volte, riesce a fare. 

Dopo il percorso, partito alle 9.30 da piazza IV Novembre e sfociato nella grande festa al Santa Giuliana, con musica ed intrattenimento di Max Radio, ecco trionfare i vincitori della gara di corsa competitiva più importante dell’Umbria; a salire sul podio, per la sezione maschile, l’atleta Abderrafii Roqti (Finanza e Sport Campania), che con i suoi 37 minuti e 47 secondi, si è aggiudicato il primo posto della classifica. A seguire, Tarik Marhnaoui (Colleferro Atletica), con una differenza di un solo secondo  ed il terzo classificato Antonio Gravante (C.U.S. Roma), con 38 minuti e 20 secondi.

L’atleta kenyote Ruth Chebitok (Athletic Terni), è stata la vincitrice femminile della Grifonissima 2015, che ha battuto il tempo record di 43 minuti e 16 secondi, Silvia Tamburi (Atletica Avis Perugia) si è classificata seconda con 44 minuti e 59 secondi, terzo posto a Laura Ricci (Calcestruzzi Corradini Excelsior) con 45 minuti e 30 secondi.

A correre per la solidarietà, anche l’Associazione Avanti Tutta Onlus capitanata dall’eroe perugino Leonardo Cenci, giunto quest’anno alla sua terza Grifonissima; una corsa che diventa una battaglia per la vita, un prezioso momento che testimonia il grande valore dello sport come sana condotta di vita, di gioia, di stimolo e partecipazione alla vita attiva della comunità. Ma anche una vera e propria palestra di vita, che insegna a non arrendersi ed a correre in nome della vita.

 

Il servizio di comunicazione radio, è stato assicurato dal Gruppo di radioamatori ARI-RE della Sezione ARI di Perugia, che con consumata e ormai pluriennale esperienza, ha gestito i contatti dalle postazioni (fisse e mobili lungo il percorso di gara), con la sala radio, allestita presso lo Stadio di Santa Giuliana.

Un grazie a tutti gli amici che hanno prestato la loro opera per il servizio radio all'evento 'Grifonissima 2015':

Vittorio I0QJO, Gianni I0TGM, Gianpiero I0GIM, Luca IW0RTW, Vanni IK0UTM, Tarcisio IK0EBS, Remo I0YHD, Gianni IK0AZG, Franco IK0ZZU, Salvatore IZ0GUS, Giancarlo IK0HCT, Luca IZ0GVZ

 

Connettività Internet ?

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • L’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Matera istituisce il Diploma Matera Capitale Europea della Cultura 2019 il cui scopo è la divulgazione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, architettonico e naturale presente su tutto il territorio Lucano, allo stesso tempo la rinascita della Sezione di Matera. Art. 1 • Partecipanti: il diploma è destinato agli OM ed SWL italiani e stranieri regolarmente autorizzati che effettueranno collegamenti con le stazioni appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera e con stazioni aggregate, che svolgeranno attività radio in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Art. 2 • Validità delle attività: le stazioni accreditate appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera passeranno il codice ASC B04 e i punti di validità, le stazioni aggregate solo i punti di validità. Le stazioni accreditate e aggregate operanti dal territorio Lucano (Basilicata) posso effettuare in contemporaneamente attività anche per altri diplomi purchè venga specificato nella chiamata. Art. 3 • Data e ora: il Diploma DMCEC si svolgerà dalle 00:00 UTC del 01 Dicembre, alle ore 23:59 UTC del 22 Dicembre 2019. Art. 4 • Modi: CW, FT8, SSB, RTTY, PSK. Art. 5 • Bande: le bande utilizzate saranno 20m, 40m, 80m, e nel rispetto del Band-Plan I.A.R.U. e Nazionale. Non sono ammessi collegamenti via ripetitore, trasponder, eco link o comunque cross band o cross mode.  

  • Piccole, importanti informazionidi Vincenzo Favata, IT9IZY Questo editoriale ha (avrebbe) lo scopo di aiutare lo scrivente e tutto il CDN a far funzionare l’ARI con maggiore speditezza. Occorre tener presente che generalmente all’inizio di ogni anno, precisamente nei primi due/tre mesi, arrivano in sede a Milano oltre 12.000 richieste di rinnovo delle quote sociali ed un quantitativo notevole di e-mail contenenti istanze collegate alla verifica dei pagamenti delle quote. I versamenti delle quote sociali si concentrano nei primi tre mesi dell’anno e vengono aggiornati, di norma, entro un mese dall’arrivo. Il tempo di risposta alle varie richieste che pervengono agli uffici in questi mesi non è celere come negli altri periodi dell’anno, stante che i dipendenti sono prevalentemente dedicati alla registrazione dei rinnovi. La registrazione dei nuovi soci e dei rinnovi ha una particolare priorità ed  è oltremodo importante per l’Associazione, posto che l’aggiornamento tempestivo degli elenchi dei soci consente l’invio corretto di RadioRivista agli aventi diritto in regola con il pagamento degli oneri sociali. A tal proposito appare utile far presente anche che le spedizioni degli arretrati della rivista a coloro cui spettano saranno oggetto di particolare attenzione al duplice fine: ridurre e al contempo velocizzare la spedizione delle copie.  

  • Disponibile in area riservata ai verbali C.D.N, il verbale del 15 ottobre 2019

  • Disponibili, in area riservata alle circolari alle Sezioni, le quote Sociali del 2020

  • ARI International DX Contest 2019Risultati Italia Per leggere la classifica completa cliccare qui   ARI International DX Contest 2019DX Results To read the results click here

  • Organizzato e gestito dalla sezione ARI di Porto Torres con la collaborazione dell'associazione Prendas de Ittiri La Sezione A.R.I. Di Porto Torres ha indetto, dal 14 al 24 Novembre 2019, il 4° Diploma Prendas de ITTIRI, a carattere radiantistico, al fine di far conoscere la storia, le tradizioni popolari ed i beni culturali materiali e immateriali della zona del Coros e di Ittiri (SS), utilizzando le gamme HF, con l’intento di incrementare l'attività DX, la sperimentazione e la ricerca sulle bande suddette. Il diploma negli anni definito "Prendas de ITTIRI", per riferirsi ai gioielli caratteristici della tradizione popolare di Ittiri, è una manifestazione che annualmente dal 2005 si svolge nella cittadina di Ittiri a pochi chilometri da Sassari. In pratica, si tratta una «fiera-vetrina» nella quale sono proposte ed esposte tutte le produzioni dell'artigianato locale, sia quello tradizionale, sia quello moderno: la produzione di gioielli della cultura popolare, le Prendas appunto rimandano all'usanza dei doni nuziali; la produzione di manufatti in trachite e in ferro battuto; la produzione di pane e dolci tipici particolarmente decorati; la produzione di vino e olio; infine, la realizzazione di capi dell’abbigliamento tradizionale femminile e maschile. In queste produzioni, è presente l'espressione culturale non solo della comunità di Ittiri, ma di tutta la Sardegna. Il diploma oramai si è affermato nel panorama radiantistico e non solo; è uno dei tanti eventi a cui l'organizzazione crede. Nelle giornate della manifestazione sarà di nuovo visitabile il museo della radio realizzato e dedicato da «Mario Faedda», da sempre appassionato e collezionista di radio antiche. Nei locali del museo sarà attiva la stazione jolly IQ0AK. Come tutti gli anni trasmetterà per ottenere il diploma Prendas gestito dal team DX Coros. Come riscontro del successo ottenuto si può ricordare che, lo scorso anno, ha ricevuto circa 4000 visitatori. In sostanza, costituisce una forma di esempio per far conoscere chi sono i radioamatori e cosa socialmente e culturalmente realizzano. Per chi desideri contattarci può scrivere a segreteria.ariportotorres(at)gmail.com, per vedere alcune foto del museo visitare il sito http://dxcoros.ml. Regolamento in PDF disponibile QUI Maggiori info su: ARI Porto Torres e Prendas de Ittiri Presidente ARI Porto TorresAntonio Solinas, IS0JXO - KD2SYI

  • Su disposizione del Presidente ARI, Avv. Vincenzo Favata IT9IZY, desideriamo ricordare che tutti gli articoli di collaborazione, peraltro sempre ben accetti ed apprezzati, di cui si richiede la pubblicazione su RadioRivista e/o sul sito ARI.it vanno inviati esclusivamente ai seguenti indirizzi: Per la pubblicazione su RadioRivista: ari.radiorivista(at)gmail.com Per la pubblicazione sul sito Ari.it: pubblicita.ari(at)gmail.com L'invio degli articoli ad altri indirizzi differenti dai succitati non verranno presi in considerazione. Certi della Vostra comprensione, contiamo di ricevere puntualmente cronache e notizie delle Vostre esperienze radiantistiche e attività di Sezione.

  • Il nostro Speciale inno all'applicazioneGabriele Villa, I2VGW Applicazione. Oggi questo termine è spesso sulle nostre labbra, è vero. Ma, a senso unico: si scarica un'applicazione, si testa un'applicazione, si vota un'applicazione. A senso unico perché questo vocabolo sembra oramai solo strettamente connesso al mondo dei software e, in particolare, a quello dello smartphone che tutti teniamo in tasca. E invece. Invece, no. Se andiamo, per esempio, indietro di qualche anno ecco che tornano alla mente altri refrain legati alla parola applicazione. Ve la ricordate la frase che i genitori si sentivano dire spesso dai professori quando chiedevano una valutazione dei loro figli a scuola? Spesso il ritornello era: "Ha le capacità ma non si applica" O ancora: "Dovrebbe applicarsi di più e allora forse arriviamo alla sufficienza".  

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • The IARU Region 1 (Europe, Africa, and the Mideast) Youth Working Group has announced that its December YOTA Month take place again this year.“We would like to invite you to take part with a call sign with ‘YOTA’ in the suffix,” the YOTA announcement said. “The idea for this is to show Amateur Radio to young people and to encourage youngsters to be active on the amateur bands.”YOTA said Decembe...

  • Listen to the new episode of ARRL Audio News on your iOS or Android podcast app, or online at http://www.blubrry.com/arrlaudionews/. Audio News is also retransmitted on a number of FM repeaters. Click here and then scroll down to see the list. If you visit the Audio News page on the ARRL website, be sure to take our brief survey! 

  • Participants at the 45th meeting of the International Amateur Radio Union (IARU) Administrative Council (AC) in late September discussed the organization’s role in advancing amateur radio going forward. The IARU released a summary record of the meeting this week. IARU President Tim Ellam, VE6SH/G4HUA, who chaired the AC meeting in Lima, Peru, observed that the IARU and amateur radio are reachin...

  • Two new sunspot groups appeared this week, on two consecutive days, each lasting for only a day, with a daily sunspot number of 11 and 13 on Friday and Saturday of last week, just in time for ARRL CW Sweepstakes. Both sunspot groups had a magnetic polarity signature indicating Solar Cycle 25 and appeared after 4 weeks of no sunspots.Spaceweather.com reported both appearances as region AR2750, y...

  • Nathaniel Frissell, W2NAF, now a University of Scranton physics and electrical engineering professor, has won a $1.3 million National Science Foundation (NSF) grant to study weather effects in the ionosphere by leveraging a network of amateur radio stations. Frissell is perhaps best known within the amateur radio community as the founder of HamSCI, the Ham Radio Science Citizen Investigation in...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • Antuino - Antenna Test Equipment, WA3TFS Projects, Circuit Boards and Kits for Amateur Radio , miniVNA PRO Modifications, The Cubical Quad is Beautiful, Daki Funkversand, Bergendorffs Radiomuseum, TE Systems 6 Meter Amplifier Review, A Collins 75A-4 Restoration, Quad Antenna On-line Calculator, Icchipword

  • A new carbon-fibre portable telescopic mast.

  • The SDRplay RSPdx is a complete redesign of the popular RSP2 and RSP2pro multi-antenna receiver. It is a wideband fullfeatured 14-bit SDR which covers the entire RF spectrum from 1kHz to 2GHz.

  • Second floor grounding, Field Day Vertical Antenna by KN5L, Ground Systems as a Factor in Antenna Efficiency, IC-705 English Brochure, W9GF GAP TITAN DX Antenna Installation, Win4IcomSuite ICOM Radio Control Software, Challenger DX Antenna Review by NK7Z, Win4YaesuSuite - Yaesu Radio Control, Balun_cmr Calculate common-mode impedance, Online Helical Coil Calculator

  • A self contained RF lab in your hand by Analog Devices

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • Operating Aids/HistoryThe history of radio documented in thousands of publications including copies of popular US and UK amateur radio magazines and newsletters since 1930s

  • Technical Reference/Amplifiers/HF AmplifiersA 600W 1.8 MHz to 54 MHz power linear amplifier made using rugged MRF300 transistors featuring output power between 580W and 750W depending on band, power supply: 48V, 18A typical, 20A max

  •  

     

     

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates