I radioamatori

In linea di massima i radioamatori comunicano attraverso la  radio scambiandosi le loro esperienze tecniche o anche solamente per il gusto di comunicare con altre persone, accomunate dalla stessa passione.

Ovviamente i radioamatori appartengono a qualsiasi razza, condizione sociale , età , in sintesi non vi sono né barriere, politiche , sociali, religiose ecc.

Attraverso la radio si può comunicare con i paesi più lontani o con le isole più sperdute instaurando a volte forti e durature amicizie.

Le trasmissioni vengono effettuate sulle frequenze radio assegnate internazionalmente al Servizio di Radioamatore.

In pratica i radioamatori dalle loro case possono comunicare con altri colleghi in vari modi e con tecniche diverse, svolgendo altresì le molteplici attività che il campo radioamatoriale offre:

 

TELEGRAFIAin codice Morse ricetrasmissione di punti e linee

 

TELEFONIAo Fonia usata per trasmettere la parola praticamente come le radio commerciali

 

SSTV(slow scan TV) televisione a scansione lenta permette di inviare o ricevere immagini

 

ATVAmateur television TV a scansione veloce

 

RTTY e AMTOR comunicazione tramite telescrivente. Con l'arrivo dei computer non è più necessario per questo tipo di trasmissione usare le vecchie macchine telescriventi, ma con computer modestissimi e appositi programmi è possibile ricevere e trasmettere nei codici Baudot AMTOR - RTTY ecc...

 

FAX SIMILE  trasmissioni via radio di immagini ad alta definizione.

 

PACKET RADIO"commutazione di pacchetto" in pratica due o più computer possono scambiarsi informazioni. Per   effettuare questo tipo di comunicazione è semplice basta disporre di un computer e anche di una modesta radio ed un modem per essere in grado di trasmettere e ricevere messaggi, bollettini e files di qualsiasi tipo via radio.

A proposito delle tecniche digitali esse stanno assumendo un ruolo sempre più importante e nuovi metodi vengono elaborati, il progresso tecnologico crea nell'appassionato nuovi stimoli per la sperimentazione, infatti l'abbinamento radio-computer ormai è molto diffuso tra i radioamatori e porterà sicuramente a nuovi sviluppi.

Attraverso le tecniche elencate i radioamatori esplicano la loro attività nei modi più diversi:

 

Comunicazioni a lunga distanza o DXin linea di massima effettuare collegamenti nei luoghi più remoti ed inaccessibili del pianeta.Collegato al DX vi sono anche le cosi dette "spedizioni" o Dx expedition. Infatti gruppi di radioamatori organizzano spedizioni nelle località più difficili da collegare allo scopo di comunicare via radio con il maggior numero possibile di appassionati. Le spedizioni possono essere effettuate in isole esotiche, nei posti più inospitali del pianeta oppure anche in paesi dove l'attività radiantistica non si sia ancora sviluppata. Questo genere di attività richiede un non comune spirito di avventura e adattabilità.I Contestin pratica sono gare nelle quali i radioamatori in linea di massima cercano di avere contatti con più stazioni possibili. Di queste gare ne esistono diverse con regolamenti specifici.

 

Satellite I radioamatori hanno messo in orbita vari satelliti per comunicazione che sono in grado di ricevere e ritrasmettere i segnali inviati da terra.

 

EME  (Earth-Moon-Earth) collegamenti via luna sfruttando la riflessione delle onde radio sulla superficie lunare.

 

Meteor scattercollegamenti sfruttando la riflessione delle onde radio sulle tracce ionizzate lasciate nell'atmosfera dalle meteoriti.

 

A.R.D.F  Amateur Radio Direction Finding; sono gare di radio-localizzazione di trasmettitori nascosti normalmente disposti su di un percorso, con l'aiuto di una radio ricevente ed una antenna direttiva portatile bisogna scoprire da dove viene emesso il segnale. E' una vera gara sportiva ed esiste un campionato mondiale.

 

PROTEZIONE CIVILEI radioamatori ancora oggi si sono rivelati indispensabili nelle situazioni d'emergenza , quando le normali comunicazioni sono inesistenti o danneggiate dalle calamità. Infatti per l'estrema mobilità, distribuzione sul territorio e affidabilità i radioamatori hanno risolto diverse problematiche legate alle comunicazioni durante le emergenze. Inoltre i radioamatori forniscono radioassistenza a gare sportive e manifestazioni varie.

Tutte queste attività vengono espletate dai radioamatori sulle frequen radio a loro assegnate, oltre a questo molti si dedicano all'autocostruzione, sperimentando nuovi circuiti o antenne, in questo campo esistono molti tecnici che danno il loro contributo nella conoscenza della materia.

In linea di massima comunque i radioamatori per definizione sono un po’ tutti autocostruttori, infatti quasi tutti si sono cimentati in pratiche costruzioni vuoi per migliorare la propria stazione radio vuoi per la voglia di sperimentare qualcosa fatto da sé.

La QSLè d'uso fra i radioamatori che ogni collegamento (QSO) sia confermato da una  QSL, in pratica una cartolina personalizzata con il proprio nominativo e i dati del collegamento che conferma l'avvenuto contatto. La spedizione della QSL può avvenire via diretta, oppure via associazione, basta portare le QSL in sezione e l'associazione sarà in grado di farla arrivare al vostro corrispondente senza nessuna spesa, tutto ciò funziona anche quando dovrete ricevere delle cartoline QSL. Le cartoline QSL vengono usate come prova tangibile dell'avvenuto collegamento. E' ovvio che in linea di massima un radioamatore può possedere migliaia di cartoline QSL provenienti da tutto il mondo.

 

 

I Diplomi sono particolari attestati promossi da varie associazioni con regolamenti diversi:

wac.jpg (11703 byte)Il radioamatore per conseguire un determinato diploma deve soddisfare quelle caratteristiche che il regolamento prevede, per fare un esempio: dimostrare di aver collegato almeno 100 paesi nel mondo, dimostrare di aver collegato tutti i paesi nell'oceano pacifico oppure dimostrare di aver collegato tutte le province italiane ecc - I diplomi sono moltissimi con i regolamenti più disparati, vi sono diplomi facili da conseguire ed altri che necessitano anni di attività e perseveranza. In ogni caso chi si interessa a questa attività avrà modo di trovare sempre nuovi incentivi.

Con questo, si è cercato di descrivere le principali attività che un radioamatore può svolgere, ma niente vieta che un radioamatore usi la radio per comunicare o più semplicemente per fare nuove conoscenze ed instaurare amicizie personali.

Connettività Internet ?

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-8744876176950164", enable_page_level_ads: true });

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • Si invitano tutti coloro che hanno riscontrato o stanno riscontrando problemi nell'accederee/o ad inviare il proprio log del Contest Sezioni ARI con il previsto upload proposto in questa pagina ad optare per un invio diretto al contest manager al seguente indirizzo: hfcontest.ari(at)gmail.com Filippo, IZ1LBG ARI HF Contest Manager  

  • Clicca sull'immagine per scaricare il comunicato stampa in PDF

  • Sono stati giorni impegnativi quest’anno per la fiera tenutasi in Germania dove l’ARI ha festeggiato i 70 anni di RadioRivista. Poca affluenza rispetto agli scorsi anni forse anche per la data anticipata rispetto al solito. A festeggiare con noi: i radioamatori telegrafisti con Begali, il CSMI e la Sezione ARI San Daniele del Friuli che rappresentava il CR Friuli Venezia Giulia. Molte le persone che sono passate a trovarci e molti esponenti di varie delegazioni ufficiali e naturalmente i Presidenti delle Associazioni consorelle e tantissimi Soci ARI. Guardate quindi la nostra galleria che riprende alcuni dei momenti della Fiera:

  • Per vedere il trailer clicca sulla locandina

  • Vi informiamo che,  recentemente, è stato aggiornato il sito web del C.S.M.I.: www.csmi.altervista.org nel quale potrete visionare: - diario Marconiano;- reports delle Stazioni Marconiane IY del CSMI relativo alla 31^ Edizione dell’International Marconi Day, con le rispettive attività svolte dalle stesse, notizie, resoconti, fotografie, alcuni video, ecc…- rassegna stampa;- biblioteca;- notizie sulle ultime attività svolte da alcune stazioni IY del CSMI, nonché, eventi/manifestazioni Marconiane che, nel contempo, sono state effettuate e segnalate;- info varie. Con l’occasione, Vi informiamo che le classifiche della 4^ edizione del M.S.C. - Marconi Speed Contest 2018 - promosso ed organizzato dal CSMI, svoltosi il 21 Aprile 2018, in concomitanza con IMD 2018, saranno inserite nel nostro sito web nei primi giorni del mese di Giugno. Si specifica che verrà anche predisposto uno specifico “albo d’oro” con i nominativi dei vincitori delle varie edizioni del M.S.C. del CSMI. L’ultima edizione del M.S.C. è stata dedicata alla memoria di Roberto Stefanelli IK5HGU S.K. della Sezione ARI di Pisa, facente parte del Team IY5PIS, nonché, grande Amico e collaboratore del nostro C.S.M.I. Vi ricordo di seguito le 11 stazioni celebrative Marconiane aderenti al CSMI che hanno partecipato il 21 Aprile 2018 alla 31^ Edizione dell’International Marconi Day: - IYØGA – Capo Figari - Golfo Aranci (SS)Gestione: Sezione A.R.I. di Olbia - IYØIMD – Forte Michelangelo - Civitavecchia (RM)Gestione: Sezione A.R.I. Alto Lazio - IYØORP – Osservatorio Geofisico di Rocca di Papa (RM)Gestione: Sezione A.R.I. di Frascati - IYØTC – Torre Chiaruccia - Santa Marinella (RM)Gestione: Sezione A.R.I. di Civitavecchia - IY1MR – Rapallo (GE)Gestione: Sezione A.R.I. di Rapallo - IY1SM – Santa Margherita Ligure (GE)Gestione: Sezione A.R.I. di Rapallo - IY1SP – La Spezia Gestione: Sezione A.R.I. di La Spezia- IY4FGM – Villa Griffone - Pontecchio Marconi (BO) Gestione: Sezione A.R.I. di Bologna - IY5PIS – Coltano (PI)Gestione: Sezione A.R.I. di Pisa - IY6GM – Monte Cappuccini (AN)Gestione: Sezione A.R.I. di Ancona - IY7M – Molo San Cataldo (BA)Gestione: Sezione A.R.I. di Cassano delle Murge Ringraziamo tutti coloro che ci hanno collegato/ascoltato. Cordiali 73. Per il C.S.M.I.Roberto Alaimo, ISØJMA

  • L'editoriale di questo mese rispecchia, a maggior ragione, i sentimenti di tutto il CDN La "potenza" di una certa vicendaGabriele Villa, I2VGW Si grida allo scandalo. E mi si chiede (giustamente), nella duplice veste che ricopro, quella di Presidente e di Direttore di RadioRivista, di intervenire. Per chi si fosse messo all’ascolto solo in questo momento, la vicenda è presto riassunta. Nel 2018, come già ampiamente pubblicizzato sulle pagine del nostro magazine, sul sito ufficiale dell’ARI e ripreso attraverso i vari social, ricorrono i 70 anni di RadioRivista. Per l’occasione abbiamo chiesto e ottenuto dal ministero un nominativo speciale, II2RR, che dal primo di Febbraio scorso e fino al prossimo 31 Dicembre, ci ha permesso e ci permetterà di brandizzare alcune iniziative importanti: articoli storici, QSL speciali e rievocative, premi ad hoc in palio nei contest ufficiali e patrocinati dalla nostra Associazione, gadgets in vendita, attraverso i soliti canali proposti da Ediradio. Clicca qui per leggere il testo integrale

  • Come tutti saprete il nostro "magazine" compie quest'anno la sua settima decade di vita, e ci sembra doverosa una celebrazione con un Diploma ad hoc. Per l'occasione ci è stato già assegnato dal Ministero un call speciale, II2RR (che, peraltro ha subito esordito durante il CQ WPX Contest RTTY dello scorso Febbraio), al quale è abbinato lo Special ASC - H70RR, inoltre abbiamo chiesto la collaborazione delle Sezioni ARI, ancora una volta, perché riteniamo che le Sezioni sono il perno dell'Associazione e celebrare il 70° di RR solo con un nominativo speciale appare riduttivo. Ogni Sezione potrà operare compatibilmente con le proprie "forze" ovvero operatori, quando vorrà e come vorrà. Ma non è finita qui. Dato che un po' di sano agonismo non fa mai male abbiamo anche previsto una competizione con classifica a punti, il Challenge RR: nello stesso periodo di tempo, cioè da Aprile a Dicembre ogni collegamento con stazioni italiane di club, speciali, e delle isole minori, siano esse stazioni ARI oppure no, avrà un punteggio differente, ogni collegamento con la Stazione Speciale II2RR varrà 10 punti. Troverete tutti i dettagli nel numero di Radio Rivista di Aprile e in questa pagina sul nostro sito.    

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • Kosovo, which won its battle to become a DXCC entity earlier this year, appears to have another fight on its hands. International Telecommunication Union (ITU) Secretary-General Houlin Zhao has determined that the Z6 call sign prefix was never allocated to Kosovo. The Secretary-General issued his finding in the wake of a March 16 inquiry from Serbia, from which Kosovo declared independence 10 y...

  • The ARRL website and some services will be down for maintenance for up to 4 hours on Wednesday, June 20, starting at approximately midnight EDT (0400 UTC on Thursday, June 21). During this period some or all systems may be temporarily inaccessible, including all content on the ARRL website and the ARRL Store. Logbook of The World (LoTW) and email will not be affected, nor should the ARRL Contes...

  • Amateur Radio operator and European Space Agency (ESA) astronaut Petro Duque, ex-KC5RGG/ED4ISS, has been named as the Minister of Science in the new Spanish government. Duque, 55, first went into space aboard the Shuttle Discovery in 1998, and in 2003 he spent a week on the International Space Station, carrying out Amateur Radio on the International Space Station (ARISS) contacts with two schoo...

  • Sunspots returned a few days ago after a 7-day absence. Average daily sunspot number dropped from 12.9 in last week’s report to 4 this week. Average daily solar flux dropped from 73.2 to 69.4. Geomagnetic conditions were quieter with average daily planetary A index declining from 11.7 to 4.4 and mid-latitude A index from 10.4 to 5.1.Predicted solar flux is 72 on June 15-21, 75 on June 22-23, 74...

  • The developer of the groundbreaking Curtis Morse keyer chip, John G. “Jack” Curtis, K6KU (ex-W3NSJ), of Granite Bay, California, died on June 4 after a long illness. An ARRL member, he was 87.Growing up in Bradford, Pennsylvania, Curtis became fascinated with the “magic” of Amateur Radio as a youngster, and it eventually would become his career. After receiving a bachelor’s degree in electrical...

  • The Amateur Radio on the International Space Station (ARISS) “Ham Video” digital Amateur Radio TV (DATV) transmitter on the International Space Station (ISS) is reported to be defective, with onboard repair not possible. Also known as HamTV, the DATV system stopped working in mid-April, and a subsequent test on June 1 using a second L/S band patch antenna on the Columbus module had failed. ARIS...

  • Sweden’s World Heritage Grimeton Radio Station SAQ Alexanderson alternator will be on the air on July 1 on 17.2 kHz for its annual Alexanderson Day transmission. Three transmissions are scheduled: Startup/tuning at 0815 UTC, message transmission at 0845 UTC; startup/tuning at 1015 UTC, message transmission at 1045 UTC, and startup/tuning at 1215 UTC, message transmission at 1245 UTC. All three ...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • Four state-of-the-art transverters are included in Elecraft's new XV Series: the XV50 (6 Meters), XV144 (2 Meters), XV222 (222 MHz) and XV432 (432 MHz). The transverters can be used with nearly any transceiver that covers the 28 to 30 MHz frequency range

  • FreeDV plus Video, 2 Amateur Radio Morse code practice keys Android App, K7SU CW Straight Key, Amateurfunkgruppe des Computer Clubs Media 2000, Cobra Antenna - A folded dipole, Portable wire antennas, Guide to D-star, DMR, Fusion, TYT MD-2017 QST Review

  • VisAir HF transceiver DDC/DUC 100W ATU made in Russia - HF DSP Transciever Standalone Digital Up Conversion and Digital Down Conversion.

  • OZ1CX - Multiband vertical antenna no tuner LC matched, ZigZag Antenna - VHF/UHF unconventional antennas, Kenwood TS-590 by UT0FC, CW Morse Code Keys, SDRplay - SDRuno, WEB SDR - ROME, CustomQSL.com, RadioClub Odessa, Tuolumne County Amateur Radio Electronics Society Ham Radio Club - TCARES

  • CQ WPX CW Contest May 26 - 27, 2018

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • Technical Reference/Sound Card Radio InterfacingInterface board was for connecting Yaesu FT-817ND transceiver to Android phone or tablet. The board was developed for experimenting with RTTY, SSTV and other digital modes using DroidRTTY, DroidSSTV and other software on an Android phone.

  • Software/AndroidLearn to recognize Morse code at 25 WPM and not memorize DITs and DAHs at 5 WPM. This app will train you to hear and send Morse code at 25 WPM using an approach very similar to the Koch method.

  •  

     

     
    WEBPAGES dei soci  ARIPG 

     I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio Google+

     IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD Francesco Google+

    IZ0DBA  Giacomo

    IZ0DXD  Sergio

     

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates