DX e Contest

IARU Region 1 - FIELD DAY  CW  2013

8. Memorial I0FLY     Report di IK0EFR Andrea

La Sezione ARI Perugia ha partecipato anche quest’anno al Field Day Contest CW 2013, iniziato alle ore 15.00 utc (17.00 locali) di sabato 1° giugno e terminato Domenica 2 giugno 2013, stessa ora. La stazione IQØPG/P è stata allestita nel terreno adiacente il container di Agello, che è la struttura normalmente usata dalla Sezione per partecipare a diversi contest, ma distante dallo stesso, nel rispetto del regolamento del Field Day Contest che prevede operazioni in portatile e lontani da strutture fisse, con gruppo elettrogeno per l’energia elettrica....

Le difficili condizioni metereologiche dei giorni precedenti al contest, avevano seriamente preoccupato gli organizzatori e la cancellazione dell’evento appariva molto probabile; in effetti la pioggia insistente, già dalle primissime ore di sabato, non lasciava presagire nulla di buono. Una volta arrivati sul posto invece, alle 8 di mattina, il cielo grigio ci ha concesso la tregua tanto sperata e, senza perdere un attimo, ci siamo fiondati sui lavori. Il Presidente IØKWX, IKØAZG, IZØVZR e IKØEFR  hanno abbassato la 3 elementi dal traliccio del container e l'hanno portata, senza smontarla, nel campo affianco; Maurizio IZØVZR, che nel frattempo aveva già posizionato il suo camion con il braccio meccanico da 25 metri,  ha abbassato il cestello per fissarvi il mast con il rotore e quindi l’antenna direttiva; al di sotto del cestello è stato fissato il centrale del dipolo λ ½ per la banda dei 160, 80 e 40 metri. Intorno alle ore 10 è arrivato anche il camper di Aldo IZØUOA, insieme ad altri colleghi pronti a dare una mano per l’allestimento generale. Il lavoro si è concluso alle 12.45, con la sistemazione di tutte le apparecchiature all’interno del camper, una prova di trasmissione con il generatore acceso per verificare il funzionamento delle antenne (3 el. perfetta, qualche aggiustamento per il dipolo) e… i nostri arti inferiori praticamente a bagno da subito, visto le condizioni del campo.

Il Contest è iniziato alle 17.00 locali, con IKØEFR al tasto e 3 elementi fissa a nord. Condizioni di propagazioni in linea con il periodo, ossia molto deboli con i 28 MHz già chiusi e scarso movimento in 21 MHz, dove sono stati messi i primi qso a log. Traffico quasi totalmente europeo, con prevalenza di segnali G e DL, dove questo tipo di Contest è molto sentito e sottolineato dalla presenza in aria di un’infinità di nominativi speciali rilasciati per l’occasione; non mancavano di certo i russi europei e quelli asiatici, questi ultimi però avevano il sapore di un vero DX visto che difficilmente si riusciva a portare a termine il qso con un solo scambio.

Chiusi i 21 MHz, in 14 MHz si è svolto la maggior parte del traffico della serata con la sola aggiunta di un paio di stazioni USA ed il traffico concentrato verso il centro-nord Europa: basti pensare che non si è sentito nemmeno un EA8, gli EA sono stati due o tre, con fatica si è fatto qualche SP e… si andava a caccia di LZ e OK/OM!

Con IØUZF al tasto, IK0EFR ha approfittato di una pausa per gustare la cena preparata dal Presidente IØKWX nella cucina all’interno del poco distante container: un menù appositamente studiato, anche per onorare l’inaspettata quanto gradita visita al campo di IØRSC e consorte!

Esaurito totalmente il traffico in 14 MHz, una discreta attività è stata condotta durante gli orari notturni prima in 7 MHz (è stato messo a log anche un HSØ!), poi in 3,5 MHz ma con scarsi risultati e similarmente in 1,8 MHz, dove però i qso sono stati ben 56. Fino all’alba tutta l’attività è stata fondamentalmente basata alla ricerca di moltiplicatori in queste 3 bande, con frequenti cambi, pur sempre nel rispetto della regola dei 10 minuti (da quando si mette a log un qso, si deve rimanere in quella banda minimo 10 minuti prima di cambiarla; si fa eccezione solo se la stazione lavorata è un nuovo moltiplicatore). Per fortuna la notte è trascorsa tranquillamente, senza il previsto peggioramento atmosferico.

Puntualissimo, alle 06.00 locali Luigi IKØYUT ha dato il cambio a IK0EFR, al quale ha però dovuto offrire cappuccino e brioche calda per scardinarlo dalla sedia. Passati di nuovo in 14 MHz per carpire alle prime luci del giorno qualche segnale DX, un sorriso ha improvvisamente illuminato il volto di IK0YUT quando, dopo aver anche lui sperimentato la povertà delle condizioni di propagazione, ha messo a log, incredulo, KH6MB. Altra graditissima sorpresa della mattina è stata la presenza di IØZUT con il suo enorme bagaglio di esperienza in fatto di contest.

Il quadro sopra descritto, in fatto di propagazione, è perdurato per il resto delle ore di attività e fino alla fine, sebbene pure in 28 MHz è stato possibile mettere a log un discreto numero di collegamenti. Al termine del Contest il numero complessivo dei qso si è fermato a 1114. Non male, tutto sommato. La soddisfazione maggiore tuttavia, a cose fatte, deriva dall’aver portato a compimento un evento così impegnativo; oltre al buon risultato agonistico, dalle numerose foto scattate è possibile constatare soprattutto la bontà dell’allestimento, realizzato in tempo record: non capita di frequente vedere una direttiva a 20 metri di altezza, i bracci del dipoli posizionati quasi al massimo del loro rendimento, con uno shack essenziale ma ultramoderno, collocato all’interno di una struttura mobile, ma comoda e sicura.... L’intramontabile entusiasmo, unito al costante supporto del Presidente IØKWX, coadiuvato in tutto da IK0AZG, sono stati confortati dall’adesione all’evento da parte di numerosi soci, tutti pronti a fornire il necessario aiuto nelle faticose fasi di montaggio e smontaggio di tutta l'infrastruttura. Senza il braccio meccanico di Maurizio IZØVZR ed il camper di Aldo IZ0UOA di sicuro tutto ciò non sarebbe stato possibile; fondamentale è stato l’apporto fornito da Simone IZØPXT che ha prestato il suo lineare, e straordinario quello fornito a più riprese sul campo dallo stesso Presidente I0KWX e Gianni IKØAZG, oltre a IZ0VZR, IZØUOA, IKØUTM, IKØHCT, IZØVYW, IZØFWD, IKØQBI, IKØYUU.

Grazie a tutti... IK0EFR         Guarda la galleria fotografica-->>

Connettività Internet ?

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • L’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Matera istituisce il Diploma Matera Capitale Europea della Cultura 2019 il cui scopo è la divulgazione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, architettonico e naturale presente su tutto il territorio Lucano, allo stesso tempo la rinascita della Sezione di Matera. Art. 1 • Partecipanti: il diploma è destinato agli OM ed SWL italiani e stranieri regolarmente autorizzati che effettueranno collegamenti con le stazioni appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera e con stazioni aggregate, che svolgeranno attività radio in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Art. 2 • Validità delle attività: le stazioni accreditate appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera passeranno il codice ASC B04 e i punti di validità, le stazioni aggregate solo i punti di validità. Le stazioni accreditate e aggregate operanti dal territorio Lucano (Basilicata) posso effettuare in contemporaneamente attività anche per altri diplomi purchè venga specificato nella chiamata. Art. 3 • Data e ora: il Diploma DMCEC si svolgerà dalle 00:00 UTC del 01 Dicembre, alle ore 23:59 UTC del 22 Dicembre 2019. Art. 4 • Modi: CW, FT8, SSB, RTTY, PSK. Art. 5 • Bande: le bande utilizzate saranno 20m, 40m, 80m, e nel rispetto del Band-Plan I.A.R.U. e Nazionale. Non sono ammessi collegamenti via ripetitore, trasponder, eco link o comunque cross band o cross mode.  

  • Piccole, importanti informazionidi Vincenzo Favata, IT9IZY Questo editoriale ha (avrebbe) lo scopo di aiutare lo scrivente e tutto il CDN a far funzionare l’ARI con maggiore speditezza. Occorre tener presente che generalmente all’inizio di ogni anno, precisamente nei primi due/tre mesi, arrivano in sede a Milano oltre 12.000 richieste di rinnovo delle quote sociali ed un quantitativo notevole di e-mail contenenti istanze collegate alla verifica dei pagamenti delle quote. I versamenti delle quote sociali si concentrano nei primi tre mesi dell’anno e vengono aggiornati, di norma, entro un mese dall’arrivo. Il tempo di risposta alle varie richieste che pervengono agli uffici in questi mesi non è celere come negli altri periodi dell’anno, stante che i dipendenti sono prevalentemente dedicati alla registrazione dei rinnovi. La registrazione dei nuovi soci e dei rinnovi ha una particolare priorità ed  è oltremodo importante per l’Associazione, posto che l’aggiornamento tempestivo degli elenchi dei soci consente l’invio corretto di RadioRivista agli aventi diritto in regola con il pagamento degli oneri sociali. A tal proposito appare utile far presente anche che le spedizioni degli arretrati della rivista a coloro cui spettano saranno oggetto di particolare attenzione al duplice fine: ridurre e al contempo velocizzare la spedizione delle copie.  

  • Disponibile in area riservata ai verbali C.D.N, il verbale del 15 ottobre 2019

  • Disponibili, in area riservata alle circolari alle Sezioni, le quote Sociali del 2020

  • ARI International DX Contest 2019Risultati Italia Per leggere la classifica completa cliccare qui   ARI International DX Contest 2019DX Results To read the results click here

  • Organizzato e gestito dalla sezione ARI di Porto Torres con la collaborazione dell'associazione Prendas de Ittiri La Sezione A.R.I. Di Porto Torres ha indetto, dal 14 al 24 Novembre 2019, il 4° Diploma Prendas de ITTIRI, a carattere radiantistico, al fine di far conoscere la storia, le tradizioni popolari ed i beni culturali materiali e immateriali della zona del Coros e di Ittiri (SS), utilizzando le gamme HF, con l’intento di incrementare l'attività DX, la sperimentazione e la ricerca sulle bande suddette. Il diploma negli anni definito "Prendas de ITTIRI", per riferirsi ai gioielli caratteristici della tradizione popolare di Ittiri, è una manifestazione che annualmente dal 2005 si svolge nella cittadina di Ittiri a pochi chilometri da Sassari. In pratica, si tratta una «fiera-vetrina» nella quale sono proposte ed esposte tutte le produzioni dell'artigianato locale, sia quello tradizionale, sia quello moderno: la produzione di gioielli della cultura popolare, le Prendas appunto rimandano all'usanza dei doni nuziali; la produzione di manufatti in trachite e in ferro battuto; la produzione di pane e dolci tipici particolarmente decorati; la produzione di vino e olio; infine, la realizzazione di capi dell’abbigliamento tradizionale femminile e maschile. In queste produzioni, è presente l'espressione culturale non solo della comunità di Ittiri, ma di tutta la Sardegna. Il diploma oramai si è affermato nel panorama radiantistico e non solo; è uno dei tanti eventi a cui l'organizzazione crede. Nelle giornate della manifestazione sarà di nuovo visitabile il museo della radio realizzato e dedicato da «Mario Faedda», da sempre appassionato e collezionista di radio antiche. Nei locali del museo sarà attiva la stazione jolly IQ0AK. Come tutti gli anni trasmetterà per ottenere il diploma Prendas gestito dal team DX Coros. Come riscontro del successo ottenuto si può ricordare che, lo scorso anno, ha ricevuto circa 4000 visitatori. In sostanza, costituisce una forma di esempio per far conoscere chi sono i radioamatori e cosa socialmente e culturalmente realizzano. Per chi desideri contattarci può scrivere a segreteria.ariportotorres(at)gmail.com, per vedere alcune foto del museo visitare il sito http://dxcoros.ml. Regolamento in PDF disponibile QUI Maggiori info su: ARI Porto Torres e Prendas de Ittiri Presidente ARI Porto TorresAntonio Solinas, IS0JXO - KD2SYI

  • Su disposizione del Presidente ARI, Avv. Vincenzo Favata IT9IZY, desideriamo ricordare che tutti gli articoli di collaborazione, peraltro sempre ben accetti ed apprezzati, di cui si richiede la pubblicazione su RadioRivista e/o sul sito ARI.it vanno inviati esclusivamente ai seguenti indirizzi: Per la pubblicazione su RadioRivista: ari.radiorivista(at)gmail.com Per la pubblicazione sul sito Ari.it: pubblicita.ari(at)gmail.com L'invio degli articoli ad altri indirizzi differenti dai succitati non verranno presi in considerazione. Certi della Vostra comprensione, contiamo di ricevere puntualmente cronache e notizie delle Vostre esperienze radiantistiche e attività di Sezione.

  • Il nostro Speciale inno all'applicazioneGabriele Villa, I2VGW Applicazione. Oggi questo termine è spesso sulle nostre labbra, è vero. Ma, a senso unico: si scarica un'applicazione, si testa un'applicazione, si vota un'applicazione. A senso unico perché questo vocabolo sembra oramai solo strettamente connesso al mondo dei software e, in particolare, a quello dello smartphone che tutti teniamo in tasca. E invece. Invece, no. Se andiamo, per esempio, indietro di qualche anno ecco che tornano alla mente altri refrain legati alla parola applicazione. Ve la ricordate la frase che i genitori si sentivano dire spesso dai professori quando chiedevano una valutazione dei loro figli a scuola? Spesso il ritornello era: "Ha le capacità ma non si applica" O ancora: "Dovrebbe applicarsi di più e allora forse arriviamo alla sufficienza".  

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • A new Director and Vice Director have been elected in the ARRL’s Southeastern Division, based on results from ballot tabulations on Friday, November 15, in the 2019 ARRL Board of Director elections. Mickey Baker, N4MB, defeated incumbent Director Greg Sarratt, W4OZK, 2,132 votes to 1739 votes. Also, challenger James Schilling, KG4JSZ, (1,356 votes)  defeated incumbent Vice Director Joseph Tirit...

  • Listen to the new episode of ARRL Audio News on your iOS or Android podcast app, or online at http://www.blubrry.com/arrlaudionews/. Audio News is also retransmitted on a number of FM repeaters. Click here and then scroll down to see the list.

  • Even with little to no solar activity, it is amazing how many long-distance HF contacts are possible, even without using weak signal modes such as FT8.Recent DXpeditions, such as the ones on Pitcairn Island and Marquesas, had little trouble piling up the contacts, even on ten meters. It helps that we are in the fall season.No sunspots over the past week, and average daily solar flux was about t...

  • Dayton Hamvention® is inviting nominations for its 2020 awards. Nominations are due by February 15, 2020. Awards will be granted for Amateur of the Year, Club of the Year, Technical Achievement, and Special Achievement. The Amateur of the Year Award is given to a radio amateur who has made a long-term commitment to the advancement of amateur radio. This individual will have a history of ham rad...

  • AMSAT says it had to maneuver some regulatory challenges in establishing its partnership with the University of Washington to share the just-launched HuskySat-1. The satellite went into space on November 2 aboard a Cygnus cargo vessel, which docked to the International Space Station. HuskySat-1 will be boosted into a higher orbit and deployed in January, and once it completes its primary missio...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • The Expert Electronics SunSDR2 DX is a compact HF 6m 2m VHF SDR Transceiver with a modern design

  • Antuino - Antenna Test Equipment, WA3TFS Projects, Circuit Boards and Kits for Amateur Radio , miniVNA PRO Modifications, The Cubical Quad is Beautiful, Daki Funkversand, Bergendorffs Radiomuseum, TE Systems 6 Meter Amplifier Review, A Collins 75A-4 Restoration, Quad Antenna On-line Calculator, Icchipword

  • A new carbon-fibre portable telescopic mast.

  • The SDRplay RSPdx is a complete redesign of the popular RSP2 and RSP2pro multi-antenna receiver. It is a wideband fullfeatured 14-bit SDR which covers the entire RF spectrum from 1kHz to 2GHz.

  • Second floor grounding, Field Day Vertical Antenna by KN5L, Ground Systems as a Factor in Antenna Efficiency, IC-705 English Brochure, W9GF GAP TITAN DX Antenna Installation, Win4IcomSuite ICOM Radio Control Software, Challenger DX Antenna Review by NK7Z, Win4YaesuSuite - Yaesu Radio Control, Balun_cmr Calculate common-mode impedance, Online Helical Coil Calculator

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • DX Resources/DX Peditions/2019 DXpeditions2019 Nov 14 - 2019 Nov 2 IOTA OC-035 By RZ3FW R4WAA fm Efate I (IOTA OC-035); 160-17m; CW SSB RTTY FT8: QSL via TBA

  • Antennas/TowersPhoto gallery of a work of several weeks consisting of the construction of 5 towers and 28 antennas at the new Jonesport, ME station.

  •  

     

     

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates