DX e Contest

IARU Region 1 - FIELD DAY  CW  2013

8. Memorial I0FLY     Report di IK0EFR Andrea

La Sezione ARI Perugia ha partecipato anche quest’anno al Field Day Contest CW 2013, iniziato alle ore 15.00 utc (17.00 locali) di sabato 1° giugno e terminato Domenica 2 giugno 2013, stessa ora. La stazione IQØPG/P è stata allestita nel terreno adiacente il container di Agello, che è la struttura normalmente usata dalla Sezione per partecipare a diversi contest, ma distante dallo stesso, nel rispetto del regolamento del Field Day Contest che prevede operazioni in portatile e lontani da strutture fisse, con gruppo elettrogeno per l’energia elettrica....

Le difficili condizioni metereologiche dei giorni precedenti al contest, avevano seriamente preoccupato gli organizzatori e la cancellazione dell’evento appariva molto probabile; in effetti la pioggia insistente, già dalle primissime ore di sabato, non lasciava presagire nulla di buono. Una volta arrivati sul posto invece, alle 8 di mattina, il cielo grigio ci ha concesso la tregua tanto sperata e, senza perdere un attimo, ci siamo fiondati sui lavori. Il Presidente IØKWX, IKØAZG, IZØVZR e IKØEFR  hanno abbassato la 3 elementi dal traliccio del container e l'hanno portata, senza smontarla, nel campo affianco; Maurizio IZØVZR, che nel frattempo aveva già posizionato il suo camion con il braccio meccanico da 25 metri,  ha abbassato il cestello per fissarvi il mast con il rotore e quindi l’antenna direttiva; al di sotto del cestello è stato fissato il centrale del dipolo λ ½ per la banda dei 160, 80 e 40 metri. Intorno alle ore 10 è arrivato anche il camper di Aldo IZØUOA, insieme ad altri colleghi pronti a dare una mano per l’allestimento generale. Il lavoro si è concluso alle 12.45, con la sistemazione di tutte le apparecchiature all’interno del camper, una prova di trasmissione con il generatore acceso per verificare il funzionamento delle antenne (3 el. perfetta, qualche aggiustamento per il dipolo) e… i nostri arti inferiori praticamente a bagno da subito, visto le condizioni del campo.

Il Contest è iniziato alle 17.00 locali, con IKØEFR al tasto e 3 elementi fissa a nord. Condizioni di propagazioni in linea con il periodo, ossia molto deboli con i 28 MHz già chiusi e scarso movimento in 21 MHz, dove sono stati messi i primi qso a log. Traffico quasi totalmente europeo, con prevalenza di segnali G e DL, dove questo tipo di Contest è molto sentito e sottolineato dalla presenza in aria di un’infinità di nominativi speciali rilasciati per l’occasione; non mancavano di certo i russi europei e quelli asiatici, questi ultimi però avevano il sapore di un vero DX visto che difficilmente si riusciva a portare a termine il qso con un solo scambio.

Chiusi i 21 MHz, in 14 MHz si è svolto la maggior parte del traffico della serata con la sola aggiunta di un paio di stazioni USA ed il traffico concentrato verso il centro-nord Europa: basti pensare che non si è sentito nemmeno un EA8, gli EA sono stati due o tre, con fatica si è fatto qualche SP e… si andava a caccia di LZ e OK/OM!

Con IØUZF al tasto, IK0EFR ha approfittato di una pausa per gustare la cena preparata dal Presidente IØKWX nella cucina all’interno del poco distante container: un menù appositamente studiato, anche per onorare l’inaspettata quanto gradita visita al campo di IØRSC e consorte!

Esaurito totalmente il traffico in 14 MHz, una discreta attività è stata condotta durante gli orari notturni prima in 7 MHz (è stato messo a log anche un HSØ!), poi in 3,5 MHz ma con scarsi risultati e similarmente in 1,8 MHz, dove però i qso sono stati ben 56. Fino all’alba tutta l’attività è stata fondamentalmente basata alla ricerca di moltiplicatori in queste 3 bande, con frequenti cambi, pur sempre nel rispetto della regola dei 10 minuti (da quando si mette a log un qso, si deve rimanere in quella banda minimo 10 minuti prima di cambiarla; si fa eccezione solo se la stazione lavorata è un nuovo moltiplicatore). Per fortuna la notte è trascorsa tranquillamente, senza il previsto peggioramento atmosferico.

Puntualissimo, alle 06.00 locali Luigi IKØYUT ha dato il cambio a IK0EFR, al quale ha però dovuto offrire cappuccino e brioche calda per scardinarlo dalla sedia. Passati di nuovo in 14 MHz per carpire alle prime luci del giorno qualche segnale DX, un sorriso ha improvvisamente illuminato il volto di IK0YUT quando, dopo aver anche lui sperimentato la povertà delle condizioni di propagazione, ha messo a log, incredulo, KH6MB. Altra graditissima sorpresa della mattina è stata la presenza di IØZUT con il suo enorme bagaglio di esperienza in fatto di contest.

Il quadro sopra descritto, in fatto di propagazione, è perdurato per il resto delle ore di attività e fino alla fine, sebbene pure in 28 MHz è stato possibile mettere a log un discreto numero di collegamenti. Al termine del Contest il numero complessivo dei qso si è fermato a 1114. Non male, tutto sommato. La soddisfazione maggiore tuttavia, a cose fatte, deriva dall’aver portato a compimento un evento così impegnativo; oltre al buon risultato agonistico, dalle numerose foto scattate è possibile constatare soprattutto la bontà dell’allestimento, realizzato in tempo record: non capita di frequente vedere una direttiva a 20 metri di altezza, i bracci del dipoli posizionati quasi al massimo del loro rendimento, con uno shack essenziale ma ultramoderno, collocato all’interno di una struttura mobile, ma comoda e sicura.... L’intramontabile entusiasmo, unito al costante supporto del Presidente IØKWX, coadiuvato in tutto da IK0AZG, sono stati confortati dall’adesione all’evento da parte di numerosi soci, tutti pronti a fornire il necessario aiuto nelle faticose fasi di montaggio e smontaggio di tutta l'infrastruttura. Senza il braccio meccanico di Maurizio IZØVZR ed il camper di Aldo IZ0UOA di sicuro tutto ciò non sarebbe stato possibile; fondamentale è stato l’apporto fornito da Simone IZØPXT che ha prestato il suo lineare, e straordinario quello fornito a più riprese sul campo dallo stesso Presidente I0KWX e Gianni IKØAZG, oltre a IZ0VZR, IZØUOA, IKØUTM, IKØHCT, IZØVYW, IZØFWD, IKØQBI, IKØYUU.

Grazie a tutti... IK0EFR         Guarda la galleria fotografica-->>

Connettività Internet ?

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • L’ ESC è un evento che raduna persone interessate a software libero, hacking, maker e informatici.Come sempre ARI Mestre coglie l’occasione di non mancare a questo evento con un piccolo spazio dedicato a noi radioamatori. Location: Forte Bazzera – Tessera Data: dal 20 al 22 Settembre 2019 Orario: dalle 11 alle 24 Attività: QSO in CW, RTTY, SSB in HF/VHF, richiesta informazioni per corsi di preparazione all’esame patente radioamatore e qualsiasi altra informazione di natura radioamatoriale, APRS, etc… Per coloro che non sono mai stati all’ESC si informa che è presente area di ristoro. Tutto le info qui: LINK Ci sarà un talk by ARI Mestre dal titolo “I collegamenti digitali nel mondo HAM” by IW3FVZ – Sabato alle ore 14:00   Fonte: ARI Mestre

  • Nel segno della continuitàdi Vincenzo Favata, IT9IZY Nella qualità di nuovo Presidente dell’ARI desidero rivolgere un caloroso ringraziamento ai nuovi membri del CDN e a tutti coloro che hanno riposto la loro fiducia nella mia persona. La carica insignita mi gratifica sul piano personale pur nella consapevolezza che gli oneri derivanti saranno gravosi; sarà necessario un utilizzo oculato delle risorse disponibili per una gestione efficiente e responsabile dell’Associazione.Nell’assumere la Presidenza della nostra Associazione non posso non ricordare che nel corso del recente servizio reso ho avuto il piacere di approfondire le conoscenze di molti soci, si sono consolidate amicizie e non è mai mancata la stima di tutti i Consiglieri nazionali, dei Sindaci Nazionali e del Presidente Gabriele Villa I2VGW che ha retto,  con diligenza non comune, l’Associazione dopo la prematura scomparsa di Mario Ambrosi I2MQP. Nell’adempimento delle mie funzioni saranno (perdonatemi la citazione frutto dei miei studi classici) “favoriti i molti invece che i pochi” per assicurare una gestione sociale uguale per tutti; al contempo, però “non saranno ignorati i meriti e le eccellenze”. Ringrazio anche i Consiglieri del precedente CDN  e ritengo utile precisare che è sotto gli occhi di tutti il lavoro trasparente che è stato fatto negli ultimi anni per mantenere l’Associazione agli attuali livelli nei rapporti con le Istituzioni Pubbliche. Il radiantismo odierno non è paragonabile a quello di trent’anni addietro, che possiamo ricordare senza tema di smentita come pieno d’entusiasmo e progetti  innovativi. A prescindere dall’attuale crisi economica, che costringe i potenziali soci anche a tener conto del costo - seppur modesto - della quota sociale, la tecnologia attuale è talmente avanzata e si sviluppa  costantemente in tempi brevissimi, tali da rendere quasi sempre già superata la nostra attività sperimentale. Nonostante le superiori problematiche, grazie all’impegno di tutti ed alla professionalità e competenza specifica di molti, il numero dei nostri soci si è mantenuto invariato, a differenza delle nostre consorelle europee che registrano un'emorragia sociale costante. Oggi possiamo dare atto che al nostro interno v’è un miglior rapporto tra il centro e le periferie, frutto dello sforzo profuso per privilegiare e favorire una maggior autonomia regionale nei campi d’interesse, scelti negli ambiti periferici di riferimento. Concludo questo mio primo editoriale da Presidente con l’augurio di mantenere e migliorare,  con il sostegno di tuti gli Organi sociali, i livelli raggiunti dalla nostra Associazione. Vincenzo Favata, IT9IZYPresidente ARI

  • Sono sempre molti gli esperimenti che noi Radioamatori desideriamo mettere in pratica, per poi spiegare agli altri Radioamatori come li abbiamo realizzati ed eventualmente quali miglioramenti abbiamo apportato al progetto. Alcuni giorni fa, chiacchierando via radio in DMR con i Radioamatori Alessandro I5EKX e Michele IU5HJU sul TG toscano 2241, slot 2, abbiamo avuto un discorso su come poter decodificare e visualizzare in modo semplice ma efficace le immagini SSTV inviate a terra dalla stazione spaziale orbitante ISS, magari in portatile durante le prossime vacanze! Dato che sia io che Alessandro siamo un po’ alle prime armi con i collegamenti radio verso la stazione ISS, Michele ci ha spiegato come poter realizzare degli ascolti utilizzando solo una semplice radio VHF portatile FM e un’App free installata sullo smartphone. I risultati iniziali potranno non essere dei migliori, ma si sa che “l’appetito vien mangiando”.   Per leggere l’articolo completo clicca qui Fonte: Paolettopn.it

  • La Sezione A.R.I. di Vigevano, in sintonia con gli eventi celebrativi  promossi dalla città di Vigevano per commemorare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci e allo scopo di evidenziare i luoghi che hanno testimoniato il passaggio e l'opera di Leonardo a Vigevano, saremo attivi dal 30 agosto al 2 dicembre 2019 con il nominativo speciale IB2LV e IB2LV/P - QSL via I2MYF bureau o diretta. Inoltre per l'occasione la Sezione A.R.I. istituisce il "Diploma 1519-2019- Anniversario Leonardo da Vinci- Leonardo a Vigevano". Per il regolamento completo cliccare qui

  • Siamo arrivati alla quinta edizione! Abbiamo organizzato la prima edizione, nel 2015, per festeggiare i 50 anni della nostra Sezione. In quell'occasione, si sono unite, partecipando come espositori d'eccezione - con tanto di manifesti propri - altre due Sezioni A.R.I. e trasformando questa nostra festa, questo embrionale "mercatino delle pulci", in una festa più grande, quella della Nostra Associazione. L'anno scorso questa condivisione si è estesa, accogliendo le rappresentanze di 4 Sezioni A.R.I. Sarebbe bellissimo che, anche quest'anno, ricevessimo l'adesione di queste ed altre Sezioni A.R.I. ancora, cosí da accrescere le dimensioni di questa piccola fiera annuale, alla quale tutti sono invitati - radioamatori, radioappassionati e radiocuriosi. Lo spazio non ci manca, possiamo sorprendervi! Com'è da qualche anno a questa parte, l'ingresso è gratuito anche per gli espositori! La partecipazione e il divertimento sono il senso di questa nostra comunità che si concentra quell'ultimo sabato di settembre in questa piazza, manco a farlo apposta dedicata al primo radioamatore della storia! Chiediamo, a quanti vorranno esporre la propria mercanzia, di iscriversi, per permetterci di gestire l'organizzazione al meglio. A tale scopo, dalla pagina del nostro sito web ARI Monza si può scaricare il regolamento con il modulo d'iscrizione, da inviare compilato a iz2ewv(at)gmail.com. Vi aspettiamo!

  • Per scaricare il PDF cliccare sull'immagine  

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • In ex parte comments filed on September 17 in WT Docket 16-239, ARRL renewed its request that the FCC delete symbol-rate limits for data transmissions in the Amateur Service rules. As it did in its initial filing, ARRL asked the FCC to couple the removal of the symbol rate limits with the adoption of a 2.8 kHz bandwidth limit. In response to a 2013 ARRL Petition for Rulemaking (RM-11708), the F...

  • HamSCI and the Case Amateur Radio Club of Case Western Reserve University (W8EDU) will sponsor a “Festival of Frequency Measurement” on WWV’s centennial, October 1, from 0000 to 2359 UTC (starting on Monday evening, September 30, in the Americas). The event invites radio amateurs, short-wave listeners, and others capable of making high-quality frequency measurements on HF to participate and pub...

  • The Mount Diablo Amateur Radio Club (MDARC) Disaster Recovery Program for the 2018 Carr and Camp Fires has made a $1,000 grant to the California Amateur Radio Linking Association (CARLA) toward the cost of rebuilding one of its destroyed sites. The CARLA network of repeaters provides coverage across California and Western Nevada to provide reliable communication during significant local, region...

  • The Taurus-1 (Jinniuzuo-1) CubeSat carrying an Amateur Radio FM-to-Codec-2 transponder was launched on September 12 from China’s Taiyuan Satellite Launch Center. The CubeSat was developed by Aerospace System Engineering Research Institute of Shanghai for youth education and Amateur Radio. The transponder is similar to that used on the LilacSat-1 (LO-90) CubeSat and can use the same software, on...

  • Well-known Canadian radio amateur J Allen, VY1JA, of Whitehorse, Yukon Territory, has announced that he’s retiring from ham radio, citing long-term health issues and hearing loss. The familiar VY1JA call sign also has been retired. Allen will begin dismantling his station and antennas as early as this weekend. His last contact was with KA4UPI on September 14. He has uploaded his logs to Logbook...

  • Radio World reports that the People’s Democratic Republic of Korea (North Korea) has resumed testing digital radio broadcasting on the 80-meter amateur band after a 2-year absence. North Korea is transmitting with the Digital Radio Mondiale (DRM) protocol. The latest transmissions on 3.560 MHz began in mid-August.“It appears unclear at this time, however, whether the current series of transmiss...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • How to get your ham radio license, licence types, exams, study guides and requirements to pass amateur radio exams and get your licence.

  • F5RDS remote antenna tuner, The Great Ham Radio Desk Project, Homemade Magnetic loops antennas by F5RDS, QRPparts, RADIG Hombrew Software Defined Radio Project, Ham radio shack desk project, Omega Radio, 3 element Yagi Antenna On-line Caluclator, Score Distributor - Ham Radio Contest Score Forwarder,

  • Head to Heat comparison review - ICOM IC-7610 vs Yaesu FTdx-101D

  • How to build a Coax Balun 1:4 and 1:1, An Automatic Antenna Tuner , HG7AN Antenna Analyzer, F5RDS remote station setup, Unun vs Balun - Configurations and differences, G0HWC New Ham Shack, World Wide Digi DX Contest

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • DX Resources/SkedA multi sked portal offering sked spots grouped by CFO CW Practice CW Academy Development Digital FISTS Down Under FISTS Scouting LoTW/eQSL MARS NAQCC NRR Other Images POTA Ragchew Satellite SKCC TBDXC VHF/UHF

  • Operating Modes/Morse code/Learning Morse CodeThis online web application allows you to train the decoding of Morse code by copying random QSO sentences that can be looped or even mixed.

  •  

     

     

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates